Riunione ortisti via Borromeo 2015

Il giorno 16 Novembre 2015 presso la cascina centro parco del Parco Nord Milanosi è tenuta la riunione degli ortisti degli orti in via Borromeo.

S’inizia l’assemblea discutendo delle modifiche al regolamento, chiedendo agli ortisti come e cosa c’è da cambiare secondo loro. Infatti l’impronta del regolamento è del 2000 e risale al ’96, si ritiene quindi che è ormai necessario aggiornarlo in base alle nuove esigenze date dal gran numero di ortisti raggiunto.

Una prima problematica riscontrata è che per la gestione sono necessari diversi passaggi amministrativi che comportano un grosso carico di lavoro burocratico.
Sarebbe necessaria una comunità che vada verso l’autogestione, dove i referenti assumano rilievo e dove si potrebbe consegnare delle quote che rimarrebbero autogestite per piccoli acquisti.

Si è pensato come primo cambiamento che il Parco continui a gestire le graduatorie, mentre gli ortisti potrebbero occuparsi delle assegnazioni nel dettaglio.

Sottolineiamo il fatto che i referenti non possono essere solo 2 persone, ma almeno 4-5 , a turnazione, così da evitare eventuali favoritismi.

Sono state esposte lamentele riguardanti il compost: la gestione non è adeguata e lo spazio non è sufficiente per le esigenze.
La soluzione potrebbe essere separare il compost in base al grado di maturazione (purchè il problema non ricada sul Parco).

Viene proposta, da voi ortisti, come soluzione un servizio di ritiro dei rifiuti. Sfortunatamente l’importo economico che comporta è di una certa identità e non si può chiedere all’Ente di farsi carico del problema, bisogna quindi cercare di ridurre il più possibile l’impatto dei rifiuti. Un’altra soluzione al problema emerso è il posizionamento di cartelli che siano più evidenti dove ci siano tutte le istruzioni per una gestione del compost corretta, soprattutto per chi non l’ha mai fatto.

Elezione dei referenti:
Mancini-Valente -Viola –Massaro-Nobile

Viene chiesto l’autorizzazione per fare un’operazione di sistemazione del compost da realizzare entro 15 giorni con facoltà per AMSA.

Viene infine segnalato che dal 2004 c’è una perdita di acqua che fuoriesce dall’impianto che coinvolge tutto l’ingresso. Più volte segnalata non trova risposta e viene richiesta anche una soluzione per il taglio della rete