Back on top

Festival della Biodiversità

 

Il Festival della Biodiversità nasce nel 2007 con l’intento di coinvolgere il grande pubblico per comprendere il valore e l’importanza della biodiversità nello sviluppo sostenibile.

In particolare il Festival vuole mettere in risalto gli interventi di riqualificazione ambientale e naturalistica, i paesaggi rurali e naturali presenti anche in città, gli ecosistemi a rischio di impoverimento e i saperi materiali e scientifici di culture rispettose della natura, con uno sguardo al futuro del Pianeta.

Capofila della rete è l’Ente Parco Nord Milano, da anni impegnato nella tutela della natura e nella promozione della cultura della biodiversità con l’intento di incrementare la sensibilità delle persone e la consapevolezza sulla sua importanza a livello globale.

La XVIII edizione, che si svolgerà dal 16 al 26 giugno è dedicata alle scienze per lo sviluppo sostenibile con l’intento di proporre la biodiversità, e quindi la ricerca scientifica in questo ambito, come metro della sostenibilità del Pianeta.

Il tema scelto quest’annosi pone come obiettivo quello di liberare la “missione della scienza” dalle catene degli interessi economici e della sua applicazione tecnologica, recuperando la sua originaria capacità di stupire attraverso i suoi metodi di ricerca, la sua propensione a svelare ciò che è invisibile agli occhi e la sua capacità di dare valore alla vita sul Pianeta, e quindi alla biodiversità.

Sarà occasione per entrare in contatto con la biodiversità del Parco, toccarla con mano e comprenderne il profondo valore per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio; ma anche per scoprire gli interventi di riqualificazione ambientale e naturalistica, i paesaggi rurali e naturali presenti in città.

È già possibile consultare qui il bando e partecipare inviando le proposte compilando l’apposito modulo online entro il 17 marzo 2024.

Il concorso di idee è aperto ad associazioni, fondazioni, istituzioni culturali, aziende, professionisti del settore e tutta la cittadinanza, le cui proposte saranno raccolte e valutate dal comitato scientifico e supportato nella realizzazione dal comitato artistico.

 

    mercoledì 28, Febbraio 2024
n/a