Riunione ortisti via Cesari 2015

Il giorno 03 Dicembre 2015 si è tenuta l’ultima delle assemblee annuali degli orti che si è conclusa con un aperitivo per gli ortisti e un augurio di buon Natale.

Come è stato comunicato anche nelle altre assemblee, riteniamo che ci sia la necessità di apportare delle modifiche al regolamento. Questo perchè quello attuale non è ormai più adatto a gestire il gran numero di orti e di ortisti, di conseguenza siamo disposti ad ascoltare e a prendere in considerazione tutti i suggerimenti che voi utenti vogliate darci.

Il primo argomento di discussione riguarda le modalità di trasmissione delle comunicazioni informali: ogni anno avete ricevuto l’avviso della riunione attraverso posta tradizionale da quest’anno arriverà via posta elettronica. A questo proposito sono stati distribuiti dei biglietti con sopra riportati gli indirizzi e-mail di riferimento. Questa decisione è stata presa perché ormai non è più possibile inviare per lettera le comunicazioni a tutti i ben 800 ortisti.

Come esempio di modifica al regolamento è stata proposta una possibilità di creare una cassa comune, così da poter fornire una soluzione concreta agli eventuali atti di vandalismo. E’ stata poi presa in considerazione la richiesta di poter portare una giustificazione per le assenze alle assemblee. Questa possibilità non è fattibile perché si andrebbe ad aumentare ancora di più la burocrazia; al contrario l’obbiettivo è proprio quello di sburocratizzare e di responsabilizzare maggiormente voi ortisti.

Un problema che è emerso durante l’assemblea è la gestione del compostaggio: molte persone introducono nella zona apposita rifiuti non adatti, come per esempio sassi e ramaglie troppo grosse. Si è proposto di posizionare dei cartelli con sopra riportato tutte le informazioni per una gestione corretta del compostaggio.

Si è inoltre discusso di una maggiore autogestione degli orti, affidando più responsabilità ai referenti. Per evitare eventuali favoritismi si potrebbero eleggere almeno 4 referenti, e si potrebbero fare delle turnazioni. Quest’ultimo aspetto in particolare è da valutare perché non tutti hanno la capacità e/ o la voglia di prendere l’incarico di referente

I referenti eletti sono stati:
Iraci 36
Schiavone 28
Stefanizzi 31