I progetti del Parco

Scritto da Paola Ferrari    Mercoledì 25 Gennaio 2017 11:04

Il Parco Nord Milano è attivo in due progetti che permettono il miglioramento del paesaggio e la vivibilità del parco stesso.

Il primo progetto è la creazione di reti ecologiche del fiume Seveso.

Il Seveso costituisce per il Parco Nord e per la Città Metropolitana, una grande risorsa su cui investire. Esso è infatti l’unico corridoio ecologico naturale che metta in comunicazione la città di Milano con le aree a nord come i Comuni di Cormano, Bresso, Cusano Milanino e  per questo è essenziale mantenerlo pulito. Il fiume Seveso, che solo gli ultimi 4 km sono nel parco pari a circa il l’8% dell’intero corso del fiume , è tuttavia fortemente urbanizzato con argini e strutture che sorgono nei suoi pressi e che rendono difficile il lavoro di riqualificazione ambientale. Altro aspetto negativo di questo “imbrigliamento” è che contribuisce in caso di esondazione ad incanalare l’acqua aumentandone la velocità e di conseguenza il rischio esondazioni. Dato che la questione è di vitale importanza per il Parco, e non solo, si è deciso di intervenire adottando soluzioni mirate per risolvere il problema e preservare la biodiversità che il fiume ospita e si propone di tutelare.

Sono previsti tre obiettivi per migliorare l’ambiente fluviale sia in un’ottica di riqualificazione paesaggistica per i tre Comuni coinvolti:

  •          Per il Comune di Cormano: ripristino delle fascinate di Salice a valle del ponte di Via Cadorna
  •          Per il Comune di Cusano Milanino: riqualificazione del Seveso del Parco Giacomo Matteotti
  •          Per il Comune di Bresso: creazione di passerella ciclopedonale per costruire un itinerario ciclopedonale nel settore meridionale del comune (zona parco pubblico di Via Papa Giovanni XXIII)

Il secondo progetto  è la creazione di un nuovo ingresso del Parco. Il nuovo cantiere si trova all’ingresso del Parco dal Viale Fulvio Testi adiacente alla fermata M5 Bignami.

La strada di accesso a Scientology verrà chiusa al traffico per permettere i lavori di trasformazione della Piazza di ingresso.

In sostituzione verranno aperti e resi accessibili i nuovi ingressi al parcheggio di Viale Fulvio Testi, inoltre verrà permesso il passaggio libero dei pedoni tra l’ingresso della Chiesa di Scientology e il parcheggio.

Per quanto riguarda gli orti sociali di Via Suzzani, sarà permesso l’ingresso in area cantiere agli ortisti rivolti nel lato Sud solo in determinate giornate e orari:

  •         Lunedì, Mercoledì e Venerdì
  •         Dalle 14:00 alle 16:30