Giorno della Memoria 2020 PERCORSI VISIVI E NARRAZIONI ATTRAVERSO I LUOGHI DELLA MEMORIA DI PARCO NORD MILANO

 

In occasione del Giorno della Memoria Parco Nord Milano ed Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord propongono un percorso articolato tra storytelling, memoria, patrimonio, natura, arte, fotografia e teatro.

Dal 25 al 31 gennaio, al Parco Nord Milano vengono proposti, diversi percorsi guidati alla scoperta di luoghi nascosti e ricchi di memoria, una mostra fotografica d’eccezione sui Campi di Concentramento, reading e storytelling sull’Italia Liberata, una rappresentazione teatrale sull’Olocausto dimenticato – quello dell’etnia rom sinti e, inoltre, laboratori didattici per le scuole secondarie sulla Seconda Guerra Mondiale e il suo impatto su Milano.

A cura di Parco Nord Milano – Servizio GEV e Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord, in collaborazione con il fotografo Alessandro Arnaboldi, l’attore teatrale Pino Petruzzelli del Teatro Ipotesi – Teatro Nazionale di Genova , il giornalista e scrittore di Radio 24 Daniele Biacchessi.

Descrizione del contesto, gli attori e le iniziative in programma

Il Parco Nord Milano ha consolidato il proprio intervento nell’ambito della rinaturalizzazione di un paesaggio fortemente urbanizzato. Negli ultimi anni, insieme ad un’importante rete di partner, ha lavorato per la creazione di un sistema di luoghi di cultura in un contesto naturale

Il tema della Memoria è centrale e identitario in un’area che è stata teatro di grandi industrie, bombardamenti, scioperi e deportazioni: eventi ed elementi della Storia ancora vivi nel presente, grazie alla valorizzazione e creazione di importanti luoghi della Memoria come il Monumento al Deportato e i Bunker Breda.

Il 25 gennaio, alle 15.30 nei Bunker Breda, un reading di Daniele Biacchessi, giornalista e scrittore, storica voce di radio 24, di alcuni brani del suo libro “L’Italia liberata. Storie partigiane”. “L’Italia liberata”, è un progetto multimediale di Daniele Biacchessi sulle storie partigiane della Resistenza, realizzato in collaborazione con Associazione Arci Ponti di memoria e il sostegno di Arci nazionale, Coop Lombardia, Matera 2019 Open Future, Comune di Milano e di numerosi circoli Anpi e Arci sparsi nel territorio.

 

Il 26 gennaio alle 15.00, visita guidata ai Bunker Breda.

I bunker Breda, o più precisamente i rifugi antiaerei della V Sezione Aeronautica della Breda presenti in tutto il settore est del Parco Nord, rappresentano il luogo ideale per stimolare una riflessone sul passato, sulla nostra storia e la relazione tra uomo e territorio. Dal 2009 Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord, in collaborazione con il Parco Nord Milano, ha intrapreso un percorso di valorizzazione di questo patrimonio culturale materiale ed immateriale. L’obiettivo prevede il recupero dell’identità storica e culturale dei luoghi specifici e più in generale di un’epoca, sperimentando sistemi innovativi di fruizione del patrimonio culturale attraverso la partecipazione dei cittadini.

La visita sarà arricchita dalla mostra fotografica “Silenzio”, di Alessandro Arnaboldi, un lavoro fotografico sul campo di concentramento di AUSCHWITZ-BIRKENAU, nato dal desiderio di fornire al figlio di 10 anni, uno strumento utile alla costruzione della sua conoscenza della storia e di un proprio senso critico. Le immagini sono caratterizzate da un forte rigore compositivo, sono palcoscenici vuoti pronti ad accogliere pensieri, ricordi, testimonianze…. tutto quanto possa servire a conservare la memoria e trasmetterla ai nostri figli affinché diventi per loro conoscenza.”

Il 26 gennaio h 17.30, la giornata si conclude con lo spettacolo teatrale “L’Olocausto dimenticato”, di e con Pino Petruzzelli, presso Oxy.Gen, via Campestre, Bresso. “L’Olocausto dimenticato” è dedicato al genocidio del popolo rom e sinti durante il nazismo. Un genocidio che nasce dal pregiudizio e dal razzismo imperanti nella Germania degli anni trenta. Lo spettacolo vuole essere un viaggio nella memoria alla scoperta di una pagina di storia che inspiegabilmente non trova spazio nei testi scolastici

Durante la settimana successiva, dal 27 al 31 gennaio, visite e laboratori didattici con le scuole del territorio. Durante il percorso di visita ai Bunker sarà possibile vedere la mostra fotografica “Silenzio” che, pensata dall’autore per il figlio, offre importanti spunti per la didattica inerente ai valori della pace.

***

Costi e dettagli:

Visita agli ex Bunker Breda: offerta libera

Spettacolo teatrale: ingresso libero

per prenotazioni: bunker@eumm-nord.it oppure 338.8924777

 

Dettagli

Date:
sabato 25 gennaio 2020
venerdì 31 gennaio 2020

Indirizzo

via clerici, 150, Sesto San Giovanni