Il Parco aderisce a GECO, la fiera virtuale sulla sostenibilità

Parco Nord Milano ha scelto di aderire a GECO, la fiera virtuale sulla sostenibilità degli stili di vita, dal turismo esperienziale alla mobilità dolce e all’energia pulita. Dal 28 al 30 gennaio 2021 GECO ospita tavole rotonde e stand interamente virtuali in cui i singoli visitatori accedono ciascuno con i panni di un avatar, muovendosi all’interno dello spazio espositivo esattamente come in videogioco.

Il Parco sperimenta la partecipazione a questa fiera promuovendo in modo virtuale i temi della tutela degli ecosistemi naturali e della biodiversità, da sempre irrinunciabili pilastri della nostra attività sul campo di riqualificazione ambientale, ma anche dei nostri servizi educativi e attività culturali rivolti al pubblico.

In questo contesto il Parco si affianca ad altre importante realtà come Lifegate e Legambiente, impegnate a salvaguardare il patrimonio di tutti -verde e non solo- perché crede che questa modalità alternativa di organizzare una fiera a bassissimo impatto ecologico, senza spostamenti e con emissioni di CO2 ridotte al minimo, permetta di fare rete con le più importanti aziende green con cui condividere strategie, offerte di servizi e progetti innovativi.

Il tema della sostenibilità si lega molto al turismo responsabile e ai viaggi in natura che in tempo di COVID-19 rappresentano forse l’alternativa più interessante e in armonia con l’ambiente: strutture ricettive realizzate secondo i principi della bioedilizia, forme di ospitalità diffusa, piccole produzioni di energia pulita al servizio dei territori, pratiche virtuose di artigianalità antiche e di valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche, prodotti agricoli sani e funzionali alla salvaguardia di biodiversità, mezzi di trasporto a basse emissioni, modi slow di muoversi e di esplorare gli ecosistemi e i paesaggi. Questi sono tutti aspetti da incentivare per favorire un’economia circolare nei territori, plastic free, in particolare dopo mesi in cui l’usa-e-getta è aumentato esponenzialmente per contrastare la diffusione del virus.

GECO approfondisce anche i temi, divenuti ormai improcrastinabili e urgenti, della transizione dalle fonti energetiche fossili verso energie rinnovabili, grazie alla partecipazione di imprese, enti pubblici e start up che contribuiscono allo sforzo collettivo teso alla salvaguardia del nostro Pianeta. Altro tema su cui il Parco vuole porre l’attenzione durante la fiera è quello infatti della mobilità lenta e sostenibile, quella cioè che non utilizza combustibili fossili e favorisce il decongestionamento del traffico urbano: nelle realtà metropolitane come Milano rappresenta una vera sfida per Amministratori e cittadini, spesso in difficoltà a modificare le proprie abitudini che privilegiano unicamente il comfort personale.

 

Scarica qui la presentazione di GECO!