Back on top

Festival della biodiversità 2021

 

Il Festival della Biodiversità nasce nel 2007 con l’intento di coinvolgere il grande pubblico per comprendere il valore e l’importanza della biodiversità nello sviluppo sostenibile.

In particolare il Festival vuole mettere in risalto gli interventi di riqualificazione ambientale e naturalistica, i paesaggi rurali e naturali presenti anche in città, gli ecosistemi a rischio di impoverimento e i saperi materiali e scientifici di culture rispettose della natura, con uno sguardo al futuro del Pianeta.

Capofila della rete è l’Ente Parco Nord Milano, da anni impegnato nella tutela della natura e nella promozione della cultura della biodiversità con l’intento di incrementare la sensibilità delle persone e la consapevolezza sulla sua importanza a livello globale.

La 15ª edizione, che si svolgerà dal 16 al 26 settembre, si ispira ai valori e agli intenti stabiliti dall’ONU, che ha proclamato il 2021 “Anno internazionale della Frutta e della Verdura”.

Sarà occasione per entrare in contatto con la biodiversità del Parco, toccarla con mano e comprenderne il profondo valore per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio; ma anche per scoprire gli interventi di riqualificazione ambientale e naturalistica, i paesaggi rurali e naturali presenti in città.

È già aperto il  Concorso di idee per coinvolgervi nel programma di settembre con proposte volte a indagare, promuovere e approfondire tutti gli aspetti legati all’importanza della frutta e della verdura per l’alimentazione umana, la sicurezza alimentare e la salute, oltre che per il ruolo fondamentale nella realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile globali

Il concorso è aperto fino al’11 luglio ad associazioni, fondazioni, istituzioni culturali – pubbliche e private – aziende, professionisti del settore e tutta la cittadinanza. Solo un requisito per partecipare: avere a cuore la biodiversità e la cultura della sostenibilità!

Scoprite tutti i dettagli su come partecipare nel sito ufficiale del Festival della Biodiversità.