Orti Sociali

I primi 35 orti all’interno del Parco vennero attrezzati e regolamentati alla fine degli anni ’80, secondo una strategia di rivitalizzazione delle fasce di parco più vicine alla città, a favore degli anziani, con una precisa filosofia progettuale e gestionale. Un apposito Regolamento degli Orti disciplina le modalità di richiesta, di assegnazione e di conduzione dell’orto.
L’esperienza ormai decennale di gestione degli orti urbani ha portato alla pubblicazione di una monografia, nel corso del 2004, Orti: Racconti di Vita tra gli ortaggi , a cura di Dalla Francesca V. e D’Alessandro F., disponibile gratuitamente. Un’idea progettuale si è nel tempo trasformata in un vero e proprio servizio educativo poiché si crea una relazione altamente fidelizzata tra parco/utente, a partire da un processo di partecipazione degli anziani nella manutenzione di una piccola porzione di parco, a fine orticola. A lato puoi cliccare per vedere le schede informative dei singoli lotti di orti per anziani esistenti al Parco