Giornata mondiale della Biodiversità: al via il concorso per il Festival 2020

Ricchezza della vita sulla terra e straordinaria varietà di piante, animali e microrganismi costituiti in complessi ecosistemi che interagiscono e si influenzano reciprocamente: in una sola parola biodiversità.

Oggi, 22 maggio, è la Giornata Mondiale della Biodiversità, e noi non possiamo che celebrarla con entusiasmo, anche perchè la sentiamo un po’ come la nostra festa. Infatti, il Servizio di Vigilanza Ecologica Volontaria da trent’anni  salvaguarda, fa conoscere e amplia la meravigliosa biodiversità che lo caratterizza e che accresce il valore del territorio, trovandosi all’interno di un’area fortemente urbanizzata.

Le iniziative volte a celebrare ed esplorare la biodiversità del Parco non mancano, e dopo il successo del recente Bioblitz da casa mia, pensato per esplorare la bellezza della biodiversità del territorio “a distanza” è arrivato il momento di prepararci a quello che è oramai un appuntamento irrinunciabile: il Festival della Biodiversità 2020.

La 14ª edizione, che si svolgerà dal 17 al 27 settembre, si ispira ai valori e agli intenti stabiliti dall’ONU, che ha proclamato il 2020 “Anno internazionale della salute delle piante” con l’obiettivo di “difendere le piante e chi contribuisce al loro benessere”.

Sarà occasione per entrare in contatto con la biodiversità del Parco, toccarla con mano e comprenderne il profondo valore per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio; ma anche per scoprire gli interventi di riqualificazione ambientale e naturalistica, i paesaggi rurali e naturali presenti in città.

In questa giornata speciale diamo il via al  Concorso di idee per coinvolgervi nel programma di settembre con proposte per approfondire alcuni aspetti della salute delle piante e delle connessioni esistenti con le comunità umane, il paesaggio, l’agricoltura sostenibile, la quotidianità e il nostro futuro.

Il concorso è aperto fino al 20 giugno ad associazioni, fondazioni, istituzioni culturali – pubbliche e private – aziende, professionisti del settore e tutta la cittadinanza. Solo un requisito per partecipare: avere a cuore la biodiversità e la cultura della sostenibilità! 

Scoprite tutti i dettagli su come partecipare nel sito ufficiale del Festival della Biodiversità.