Posso usare il parco con il centro estivo o in gruppo per attività ludiche, ricreative o sportive?

Da giugno ripartono le attività di molte organizzazioni – pubbliche e private – che individuano il Parco come possibile luogo per per attività ricreative, sportive o ludiche difficilmente praticabili al chiuso: allenamenti e attività sportive  a corpo libero , attività meditative, di fitness, centri estivi, oratori, feste di fine anno…

Ma serve qualche forma di autorizzazione?

Se l’attività che intendete fare rispetta il REGOLAMENTO D’USO e non è a pagamento per gli utenti – basta inviare una comunicazione sotto forma di atto di notorietà + la carta di identità del dichiarante (scarica il modulo): di seguito ti spieghiamo come fare.

In caso di eventi speciali (es. gare, tornei) o per  particolari esigenze o per attività a pagamento per l’utenza che quindi sono attività professionali di tipo commerciale, invece, occorre richiedere una vera e propria autorizzazione.

Per prevenire i contagi dobbiamo rispettare il distanziamento (minimo 1 o 2 metri a seconda dell’attività) e evitare assembramenti. Per questa ragione mettiamo a disposizione alcune aree libere, vicino ad alcune semplici attrezzature quali fontanelle, tavoli d’appoggio, bagni, in cui convogliare gruppi e centri estivi – specialmente se numerosi.

Nella mappa seguente puoi prendere visione di tutte le 20 aree dislocate lungo il parco, distanziate tra di loro, di sufficiente grandezza per ospitare anche un numero significativo di persone.

Una volta individuata l’area più idonea al tuo gruppo, cliccandoci sopra ti appare il quadro della disponibilità settimanale.

Se la giornata di vostro interesse è libera scrivi tempestivamente al seguente indirizzo info@parconord.milano.it inviando il modulo di dichiarazione firmato + copia della carta di identità del dichiarante con tutte le informazioni richieste (giorno richiesto, relativo intervallo orario, il numero dell’area riportata sulla mappa, i dati fiscali della vostra organizzazione, il numero di persone coinvolte nell’attività, il nominativo della persona responsabile, i riferimenti necessari operativi per eventuali contatti telefono e mail).

La conferma dell’avvenuta registrazione della vostra presenza nell’area e nel giorno richiesto sarà evidente dal mutato quadro della disponibilità settimanale, nelle successive 48 ore,  con la presenza del nome della vostra organizzazione in corrispondenza della giornata prescelta.

Pur non essendo davvero una prenotazione esclusiva dello spazio ma solo una semplice comunicazione da parte vostra, risulta evidente che, in definitiva, questo sistema consente di non programmare un’attività se l’area e il giorno sono già occupati da altri gruppi … il parco è grande e potrete trovare senz’altro un’altra area disponibile o venire in altro giorno. Così facendo all’interno di ogni singola area sarà presente solamente un unico gruppo di persone.

Se ci rendiamo conto di sovrapposizione evitabili, vi contatteremo noi chiedendovi di cambiare area o orari.

Ti ricordiamo che è compito della vostra organizzazione, sotto la responsabilità del Responsabile delegato, far rispettare ai minori o ai partecipanti le norme generali anti COVID individuate dall’Ordinanza Regionale 555 del 29 maggio (che dettaglia numerose attività e comportamenti per i servizi per l’infanzia e le attività sportive all’aperto).

Ti ricordiamo anche i principali divieti e prescrizioni previsti dal nostro Regolamento: non puoi entrare in auto (neanche per trasportare materiali che occorrono all’attività o il pranzo al sacco), non puoi accendere fuochi, non puoi usare  amplificatori o musica ad alto volume, non si può entrare nei laghetti, devi lasciare pulita l’area che usi e se puoi riporta a casa i tuoi rifiuti.

Se ti sei trovato bene da noi, una donazione per la manutenzione del parco è sempre un aiuto concreto per noi: ce la mettiamo tutta per darvi un ambiente sano, pulito e ordinato, il tuo libero contributo verrà speso per garantire questa cura quotidiana.